ESSA (Sports Betting Integrity): “Positiva ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa sul match-fixing, in vigore dal 1 settembre 2019”

Il Consiglio d’Europa ha annunciato che la Convenzione sulla manipolazione delle competizioni sportive entrerà in vigore il 1° settembre 2019 in seguito alla ratifica della Svizzera, diventata oggi il quinto stato membro del Consiglio d’Europa a ratificare la Convenzione – dopo la Norvegia, il Portogallo, la Repubblica di Moldova e l’Ucraina. Khalid Ali, segretario generale dell’ente internazionale per l’integrità delle scommesse, ESSA, impegnato nella stesura della Convenzione a nome del settore, ha dichiarato: “La Convenzione stabilisce una serie di misure pratiche per affrontare le partite truccate a livello internazionale ed è stata ampiamente supportata dall’ESSA e dal più ampio settore delle scommesse. La ratifica della Convenzione è quindi una mossa prevalentemente positiva. Tuttavia, rimangono ostacoli da superare. La definizione di scommesse sportive illegali, in particolare, continua a presentare sfide per l’accettazione universale del testo della Convenzione”. L’anno scorso, il Consiglio d’Europa ha chiesto all’ESSA di coordinare e fornire una relazione sull’integrità delle scommesse sportive per conto del settore delle scommesse regolamentate come parte dei preparativi per la ratifica della Convenzione. Tale documento espone il punto di vista del settore delle scommesse sulle principali sfide per l’adozione della Convenzione e la lotta contro le partite truccate, compresa la definizione della Convenzione in tema di scommesse sportive illegali, restrizioni sui mercati delle scommesse ed integrità dei pagamenti. lp/AGIMEG

L’articolo ESSA (Sports Betting Integrity): “Positiva ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa sul match-fixing, in vigore dal 1 settembre 2019” proviene da AGIMEG, Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco.

Fonte: https://www.agimeg.it/estero/essa-sports-betting-integrity-positiva-ratifica-della-convenzione-del-consiglio-deuropa-sul-match-fixing-in-vigore-dal-1-settembre-2019

Autore dell'articolo: NewsRss