Europa League, Inter-Eintracht Francoforte 0-1: decide la rete di Jović, nerazzurri eliminati

MILAN, ITALY - MARCH 14:  Luka Jovic of Eintracht Frankfurt celebrates with teammates after scoring the opening goal during the UEFA Europa League Round of 16 Second Leg match between FC Internazionale and Eintracht Frankfurt at San Siro on March 14, 2019 in Milan, Italy.  (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Appena terminata la sfida dello stadio San Siro.

In occasione del ritorno degli ottavi di Europa Leaguenerazzurri hanno ospitato l’Eintracht Francoforte davanti agli occhi dei propri tifosi: dopo lo 0 a 0 dell’andata i padroni di casa erano obbligati a trovare la vittoria per conquistare un posto nei quarti di finale. Senza Mauro IcardiLautaro Martinez, il tecnico Luciano Spalletti sceglie di puntare tutto su Keita Balde come unica punta, schierando alle sue spalle Antonio Candreva, Ivan Perisic e Matteo Politano.

tedeschi partono però nel miglior modo possibile e dopo soltanto tre minuti costruiscono la prima palla gol dell’incontro: tiro di Filip Kostić murato da Samir Handanovic, sulla respinta arriva Sébastien Haller che colpisce a botta sicura ma viene fermato dalla traversa. Passano altri tre minuti, Stefan de Vrij sbaglia il disimpegno e regala la palla a Luka Jović, che difende bene il possesso e poi batte Handanovic con un bel pallonetto: 0 a 1settimo gol in Europa League per il centravanti classe ’97.

I padroni di casa subiscono il contraccolpo psicologico e non riescono a trovare la forza necessaria a ribaltare il risultato, subendo anche il gol del raddoppio al 27′ che viene però annullato per fuorigioco: Danny da Costa si smarca sulla fascia e mette al centro per Haller che appoggia la palla in rete, la sua posizione di partenza era però irregolare e si rimane dunque sullo 0 a 1.

Il primo tempo vede dunque il dominio delle Aquile: i nerazzurri rimangono aggrappati alla super prestazione del portiere sloveno, che salva in più occasioni i suoi compagni di squadra riuscendo a mantenere minimo lo svantaggio.

Nella seconda metà di gara l’Inter prova a spingersi in attacco senza però riuscire a trovare la precisione giusta per agguantare il pareggio. Al minuto 73 Spalletti manda in campo il giovanissimo Sebastiano Esposito, attaccante della Primavera classe 2002 che quest’anno ha già realizzato 21 gol in 26 partite giocate. All’80 entra anche un altro ragazzo della Primavera, centravanti classe 2000.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la sconfitta dei nerazzurri, che perdono una clamorosa occasione per accedere ai quarti di finale e viene eliminata dall’Europa League.

 

 

 

Fonte: http://www.mediagol.it/europa-league/europa-league-inter-eintracht-francoforte-0-1-decide-la-rete-di-jovic-nerazzurri-eliminati/

Autore dell'articolo: NewsRss