Inter-Eintracht Francoforte, Handanovič: “Siamo mancati in qualità e personalità, adesso testa al derby”

Samir Handanovic

L’Inter viene eliminata dall’Europa League.

Dopo il pareggio a reti bianche dell’andatanerazzurri hanno affrontato l’Eintracht Francoforte tra le mura dello stadio San Siro, in quello che è stato il ritorno degli ottavi di finale: i padroni di casa erano alla ricerca di una vittoria fondamentale per conquistare un posto nei quarti di finale, ma a trionfare sono stati i tedeschi che grazie alla rete di Luka Jovic hanno ottenuto la qualificazione.

Al termine del match il portiere del club lombardo, Samir Handanovic, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, esprimendo tutta la sua amarezza per non essere riuscito a superare il primo turno eliminatorio: “Oggi è mancato tutto, credo pure che il gol iniziale abbia compromesso tutto. Pensavamo di poter fare bene ma siamo mancati in qualità e personalità. La pressione non manca mai soprattutto se giochi in una squadra del calibro dell’Inter, questa partita ormai è andata e quindi dobbiamo pensare al derby. Dimentichiamo e andiamo avanti. Cosa manca? Siamo un po’ in emergenza e oggi eravamo pochi quelli disponibili, quando giochi con un avversario che la mette sulla corsa non è facile perché in tanti non avevano neanche i 90 minuti sulle gambe. Ci lasciavano tanto spazi ma ci è mancata energia mentale e fisica, con un gol avremmo potuto cambiare la storia di questa partita. La squadra a un certo punto si è disunita, anche loro ripartivano solamente sfruttando i nostri errori“.

Fonte: http://www.mediagol.it/europa-league/inter-eintracht-francoforte-handanovic-siamo-mancati-in-qualita-e-personalita-adesso-testa-al-derby/

Autore dell'articolo: NewsRss