Napoli, paura per Allan e la sua famiglia: irruzione dei ladri in casa. Lo sfogo della moglie: “Ora basta!”

Non c’è pace in casa Napoli.

Dopo quanto successo negli ultimi giorni, ecco un altro problema per la formazione partenopea, in particolare per Allan. Il centrocampista brasiliano, già contestato duramente dai propri tifosi per essere, secondo le indiscrezioni, uno dei protagonisti dell’ammutinamento del ritiro di martedì sera, ha dovuto far fronte ad una nuova spiacevole situazione. Infatti, nella giornata di ieri, dei ladri hanno fatto irruzione nell’abitazione, precisamente a Pozzuoli,  del mediano classe ’91 mentre si trovava nel piano superiore con la propria famiglia. Nessuna informazione al momento sui danni ricevuti dal giocatore del Napoli, al centro di un vero e proprio polverone.

A rincarare la dose nelle ultime ore è stata la moglie dello stesso Allan che si è detta frustrata e amareggiata per l’attuale situazione, sfogandosi attraverso un post sul proprio canale Instagram : “ADESSO BASTA! Credo che adesso si stia davvero esagerando e io non ne posso più, prima mio marito viene attaccato non per quello che fa in campo, ma per presunte accuse create ad arte da chi vuole distorcere la verità… E poi io vengo ogni giorno insultata sui social con parole dispettose, questa settimana anche mentre faccio la spesa. Ieri sera si aggiunge questa paura enorme! Gente che entra di nascosto in casa nostra in pieno giorno, con me da sola per fare caos e sporcare tutta la stanza dei bambini, la nostra intimità violata… I miei figli che piangevano terrorizzati! Da quando siamo arrivati a Napoli siamo stati accolti benissimo, ma ora la gente non può usare notizie false per fare così a una famiglia con bambini, questo non è calcio e questo non è tifo“.

[embedcontent src=”instagram” url=”

Visualizza questo post su Instagram

ADESSO BASTA ! Credo che adesso si stia davvero esagerando e io non ne posso più, prima mio marito viene attaccato non per quello che fa in campo, ma per presunte accuse create ad arte da chi vuole distorcere la verità…e poi io vengo ogni giorno insultata sui social con parole dispettose.. questa settimana anche mentre faccio la spesa. Ieri sera si aggiunge questa paura enorme! Gente che entra nascosti in casa nostra in pieno giorno, con me da sola a casa, poi mettendo caos sporcando tutto nella stanza dei bambini, la nostra intimità violata… Miei figli che piangevano aterrorizati! Da quando siamo arrivati a Napoli siamo stati accolti benissimo, ma ora la gente non puo usare notizie false per fare cosi a una famiglia con bambini, questo non è calcio questo non è tifo….

Un post condiviso da Thais Valentim (@thaisvmarques) in data: 9 Nov 2019 alle ore 7:39 PST

“]

Fonte: https://www.mediagol.it/notizie/napoli-paura-per-allan-e-la-sua-famiglia-irruzione-dei-ladri-in-casa-lo-sfogo-della-moglie-ora-basta/

Powered by WPeMatico

Autore dell'articolo: NewsRss