Perinetti-Mediagol: “Castagnini non ha sbagliato una mossa, Pergolizzi ha gestito bene la rosa. Palermo, se vuoi vincere in C…”

Giorgio Perinetti dice la sua sul futuro del Palermo.

L’esperto dirigente ex Roma, Juventus e Napoli ha donato a fasi alterne un contributo di qualità – sul piano dirigenziale e carismatico – al club di Viale del Fante. Una promozione storica, nel corso dell’era Zamparini, dalla Serie B alla e la scoperta di numerosi talenti, oggi tra i più ricercati del panorama calcistico internazionale. I rosanero, a seguito del fallimento della vecchia società, sono rinati sotto la guida del duo Mirri-Di Piazza, vincitore dell’avviso pubblico finalizzato ad assegnare il titolo sportivo del nuovo Palermo. Proprio Perinetti, l’estate scorsa, era stato individuato da Massimo Ferrero, altro aspirante acquisitore delle quote della società rosanero, come figura manageriale di riferimento, qualora l’imprenditore romano avesse ottenuto la fiducia del sindaco del capoluogo siciliano Leoluca Orlando. L’esito, tuttavia, come ben sappiamo, è stato differente e, dunque, oggi il noto dirigente romano è ancora in attesa di una nuova stimolante opportunità lavorativa.

Oggetto del pensiero dell’ex direttore generale del Genoa, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, è ad ogni modo il futuro della nuova società rosanero, che si auspica possa tornare presto tra i professionisti, proprio come il Venezia che l’esperto dirigente contribuì a riporta in auge.

“Quando lavoravo a Venezia e abbiamo fatto il passaggio dalla Serie D alla C sono rimasti soltanto 6 calciatori che poi sono anche arrivati a giocare la Serie B, cambiando comunque molto. Sono due campionati molto diversi soprattutto se si pensa ad un Palermo che ha intenzione di salire subito in Serie B, non prendendosi alcun anno di transizione. Non ho seguito molto la squadra quest’anno, ma se sta dominando così il campionato significa che Castagnini non ha sbaglato fin qui una mossa e, di concerto con la società , ha fatto un ottimo lavoro, e che Pergolizzi sta gestendo al meglio la sua rosa. Vincere il campionato di C è molto difficile, dimostrazione ne è il Bari che ha dovuto affrontare avversari insidiosi come la Ternana, la Regina e il Monopoli. La situazione allo stato attuale rimane invariata causa Coronavirus e quando si ripartirà la stagione ci saranno diversi scenari da valutare, però se faccio una disamina attenta vi dico che il Palermo per vincere il campionato di Lega Pro dovrà fare un grande sforzo perché in C la promozione è una sola e non sarà concesso farsela scappare. Detto ciò, mando un grande abbraccio tutti gli amici palermitani, anche Franco Marchione,figura sibolo della storia del club rosanero, che ci ha lasciato recentemente. Abbraccio idealmente tutto il Palermo calcio lanciando un messaggio di speranza a tutti i siciliani e a tutti i tifosi rosanero”.

Fonte: https://www.mediagol.it/mediagol/perinetti-mediagol-castagnini-non-ha-sbagliato-una-mossa-pergolizzi-ha-gestito-bene-la-rosa-palermo-se-vuoi-vincere-in-c/

Powered by WPeMatico

Autore dell'articolo: NewsRss