Tar Lombardia annulla anche le fasce orarie di Spirano. “L’Intesa raggiunta in Conferenza Unificata non è più rinviabile”

“L’intesa con l’ADM prevista dalla Conferenza Unificata per la distribuzione delle fasce orarie di interruzione del gioco non può essere omessa o rinviata, essendo al contrario un passaggio essenziale per stabilire se le forme di controllo individualizzato sul gioco d’azzardo patologico rese possibili dalla tecnologia più recente possano costituire un’alternativa efficace all’interruzione dell’attività di gioco. […]

The post Tar Lombardia annulla anche le fasce orarie di Spirano. “L’Intesa raggiunta in Conferenza Unificata non è più rinviabile” first appeared on Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco – AGIMEG.

FIPE: “Le misure applicabili ai pubblici esercizi in zona bianca e in zona gialla”

Facendo seguito alla news Fipe relativa all’Ordinanza con la quale il Ministero della Salute ha definito il limite massimo di commensali che possono essere seduti allo stesso tavolo in zona bianca (max 6 al chiuso, salvo che siano tutti conviventi – limite applicabile fino al 21 giugno – e nessun limite all’aperto), si rende noto […]

The post FIPE: “Le misure applicabili ai pubblici esercizi in zona bianca e in zona gialla” first appeared on Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco – AGIMEG.

Tar Lombardia su fasce orarie: “Comune ha discrezionalità limitata, in quanto incide su un servizio legittimamente offerto al pubblico sulla base di una concessione dell’ADM”

“Anche in presenza di una situazione di ludopatia diffusa e documentata, gli interventi limitativi devono calcolare le conseguenze negative sul fatturato dei concessionari”. Lo afferma il Tar Lombardia nella sentenza con cui accoglie il ricorso intentato da una sala giochi contro le fasce orarie adottare dal Comune di Arcene, nell’Ambito Territoriale del Treviglio. E nella […]

The post Tar Lombardia su fasce orarie: “Comune ha discrezionalità limitata, in quanto incide su un servizio legittimamente offerto al pubblico sulla base di una concessione dell’ADM” first appeared on Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco – AGIMEG.

Piozzi (Centro studi As.Tro) su annullamento fasce orarie: “Soddisfazione per principi sanciti da Tar Lombardia”

“Si tratta di una sentenza che affronta in maniera approfondita i diversi aspetti che riguardano il potere dei sindaci nel limitare gli orari di esercizio delle attività di gioco mediante apparecchi. L’elemento decisivo di questa decisione è stato il riconoscimento da parte del Tar Lombardia dell’insussistenza, nel caso concreto, di un’emergenza legata alla ludopatia nell’ambito […]

The post Piozzi (Centro studi As.Tro) su annullamento fasce orarie: “Soddisfazione per principi sanciti da Tar Lombardia” first appeared on Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco – AGIMEG.

Castenedolo (BS), via libera al regolamento sui giochi. Previsto distanziometro a 500 metri dai luoghi sensibili

L’Amministrazione comunale di Castenedolo, in provincia di Brescia, ha varato un regolamento per le sale giochi e gli apparecchi da intrattenimento, prevedendo un distanziometro a 500 metri dai luoghi sensibili. Il regolamento non prevede per ora limiti orari, ma sottolinea che verranno definiti con una successiva ordinanza del sindaco. Ecco il testo integrale del regolamento: […]

Slot, Tar Friuli difende le fasce orarie di Sacile: “Opportune anche durante la crisi economica, comunque prevale l’interesse alla salute”

Il Tar Friuli difende le fasce orarie adottate dal Comune di Sacile, a luglio scorso il Sindaco della cittadina in provincia di Pordenone ha adottato un’ordinanza dettando delle fasce orarie specifiche per le diverse tipologie di esercizio. La sala che ha intentato il ricorso ha cercato di fare leva anche sull’opportunità di adottare le restrizioni […]

Slot, Tar Lombardia: “Rientra nei poteri dei sindaci la fissazione dei limiti orari degli apparecchi”

Un esercente del settore dei giochi ha presentato un ricorso al Tar della Lombardia per contestare la legittimità dell’ordinanza del sindaco di Milano che limitava, in due fasce da 8 ore complessive, l’accensione degli apparecchi da intrattenimento. Il Tribunale ha precisato che “il Consiglio di Stato ha più volte ribadito che rientra nei poteri dei […]

Slot, Tar Veneto difende il provvedimento che consente ai Comuni di adottare fasce orarie più restrittive: “Vanno impugnati i singoli atti”

Il Tar Veneto ha respinto – in sostanza perché privo di interesse ad agire – il ricorso intentato da una società che gestisce una serie di sale slot e vlt contro la delibera del 2019 con cui la Giunta Regionale ha consentito ai Comuni del Veneto di adottare delle fasce orarie più restrittive di quelle […]

Sale giochi, Tar Veneto conferma fasce orarie Venezia: rispettano la legge regionale e l’accordo siglato in Conferenza Unificata

“Ad un esame sommario tipico della presente fase del giudizio, non sussistono i presupposti per la concessione della richiesta misura cautelare”. Con questa motivazione il Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto ha respinto il ricorso di una sala giochi contro il Comune di Venezia per la sospensione dell’efficacia dell’atto del capoluogo lagunare avente ad oggetto “modificazioni […]